Bello del sud - gimenokallis

Quanti colori diversi cresciamo sui nostri davanzali. Perché?

Tutto è molto semplice, perché la vegetazione decora la nostra casa, rinfrescando e trasformando l'interno delle stanze.

È importante scegliere i fiori giusti.

La selezione viene effettuata, in primo luogo, in base alle preferenze personali. In secondo luogo, a seconda di quale delle due culture vanno d'accordo. E poi, ovviamente, viene prestata attenzione alla bellezza di questi o altri rappresentanti verdi che appariranno e si combinano tra loro e partendo dalla situazione generale interna del vostro appartamento o casa.

Ma, prima di tutto, per trovare qualcosa che valga la pena per te, devi conoscere i nomi e l'aspetto delle piante.

Certo, stiamo già coltivando alcune colture a casa, oltre a vedere la vegetazione con i vicini, gli amici oi parenti. Tali osservazioni al meglio stimolano il desiderio di piantare qualcosa di nuovo. Tuttavia, cercherò di interessarti. Come chiedere? Ti parlerò di uno dei rappresentanti delle piante coltivate, che più tardi diventerà il tuo animale preferito e decorerà la tua casa nel miglior modo possibile.

Voglio presentarti una pianta con un nome molto insolito per il nostro paese: hymenocallis.

Hymenocallis

Questa pianta non ci è familiare, dal momento che gli habitat nativi dell'ymenocallis si trovano nelle Indie occidentali, nei paesi sudamericani e nelle Antille.

La cultura è ampiamente distribuita come aspetto decorativo per un terreno chiuso.

Gimenokallis appartiene alla famiglia Amaryllis. Questa è una bellissima pianta bulbosa.

Ma com'è l'imenocallide?

Aspetto di hymenocallis

La prima cosa di cui parlare è la cipolla. La base di tutto, come si suol dire.

Quindi, il bulbo di hymenocallis è abbastanza grande e può raggiungere sette centimetri di lunghezza, e in larghezza fino a dieci centimetri. È coperto con carta vetrata marrone chiaro.

Dal bulbo, possiamo osservare il passaggio di piccole foglie. Sono a forma di cintura e affilati alle estremità. Tale fogliame, che si forma vicino al bulbo stesso, è molto morbido e tenero al tatto. In lunghezza, le foglie di hymenocallis possono raggiungere fino a quaranta - sessanta centimetri.

Nel periodo autunnale - invernale (che significa che l'intervallo di tempo è approssimativamente dall'inizio di ottobre a dicembre), la lampadina proietta peduncoli piuttosto alti. È su di loro che si formano le infiorescenze, che rappresentano degli ombrelli particolari. I biologi chiamano queste infiorescenze un ombrello.

Ogni infiorescenza porta poi su se stessa fino a sette - quindici gemme, che col tempo si apriranno e si trasformeranno in meravigliosi fiori profumati di dimensioni piuttosto grandi.

I fiori di Hymenocallis hanno una forma molto interessante con l'aiuto di petali che si piegano in modo insolito alla base del fiore. La corolla di ogni fiore reca su se stessa una piccola corona di stami, che crescono insieme nella sua parte inferiore.

I fiori di hymenocallis si distinguono per una delicata tonalità bianca molto piacevole.

E che sapore emanano !!! Sembra un debole odore di vaniglia. Immagina quanto sia bello avere questi fiori nella tua casa.

Gimenokallis, come molte altre piante, è rappresentato da un'ampia varietà di gruppi di specie.

Tuttavia, il più comune di questi sono: l'imenocallide è bello e l'imenocallide è caraibico.

Hymenocallis

Il primo tipo è più spesso trovato sul territorio del nostro stato come una pianta coltivata che decora case e appartamenti. I suoi fiori sono raccolti in infiorescenze ombrose e sono caratterizzati da una delicata sfumatura gialla o bianca.

La seconda specie, l'Hymenocallis dei Caraibi, ha solo piccoli fiori bianchi come la neve con un aroma gradevole.

Uso di hymenocallis

L'imenocallide è usato come una di quelle colture vegetali che adorna gli appartamenti e le case. Di norma, l'imenocallide non viene utilizzato per la raffinazione di orti e dacie.

Se decidi di migliorare i davanzali della finestra con l'imenocalisso, posizionalo sul lato est o ovest.

Piantare l'imenocallide

La pianta è molto, molto termofila. Di conseguenza, prendere un luogo caldo e asciutto al di sotto e sparsi, e non la luce solare diretta.

Sarà ottimale creare un regime di temperatura per gli atterraggi nell'intervallo compreso tra i quindici ei diciotto gradi.

Piantare è fatto usando le lampadine. Sono chiamati bulbi da figlia e sono separati dalla base genitore durante il trapianto.

Prevedere l'installazione di cassetti o cestelli spaziosi. Dissolvere i bulbi con la terra non dovrebbe essere completamente, ma solo un quarto della superficie.

Il terreno per la semina può essere acquistato in negozi specializzati di fiori. Tuttavia, se lavori duramente, fai uno sforzo, ad esempio degli sforzi, quindi puoi preparare tu stesso la miscela di terreno. Per questo sarà sufficiente mescolare il terreno del giardino ordinario con l'humus.

Prima di piantare, la lampadina deve essere accuratamente pulita e posta nello strato di terreno.

Dopo la semina, non dimenticare di annaffiare la tua pianta.

Se si decide di posizionare più bulbi in un contenitore, quindi, sarà necessario mantenere una distanza tra le piantagioni di almeno quindici e preferibilmente di venti centimetri.

Hymenocallis

Cura degli hymenocallis

L'umidità non è essenziale per la coltivazione di hymenocalyse. Di conseguenza, non ti richiederà infinite procedure per irrorare le piantine.

Tuttavia, come qualsiasi altra pianta, l'imenocallide richiede l'umidità sotto forma di irrigazione.

Acqua per l'irrigazione, usare ben sistemata e leggermente calda, in modo da non danneggiare il sistema radicale.

È meglio nutrire l'imenocallide durante il periodo di fioritura. Sarà sufficiente nutrirsi una volta ogni due settimane. In inverno, quando c'è un periodo di riposo per la pianta, non è necessario nutrirlo, ma puoi farlo non più di una volta al mese.

Il trapianto viene eseguito secondo necessità. Se parliamo di piante giovani che sono caratterizzate da una rapida crescita e sviluppo, allora è meglio ripiantare una volta all'anno o due anni. Gli esemplari adulti richiederanno un nuovo habitat dopo quattro anni.

Il trapianto non può essere effettuato durante il periodo di fioritura, ma solo a riposo.

Aggiungi un commento