Intestini

Molte persone hanno sofferto il dolore allo stomaco per anni, intasate di medicine, sperando che tutto andasse via da solo. Nel frattempo, le malattie che possono causare una tale condizione non sono affatto innocue. Prima di ingoiare no-shpu, pensa: perché sei disturbato dall'intestino, quali sono le cause e i sintomi? Il dolore addominale deve essere classificato ed eliminato. Come fare questo?

Quali malattie causano disagio nell'intestino, i loro sintomi

La sindrome di dolore di intensità variabile succede per tali ragioni.

La sindrome del dolore di intensità variabile si verifica per i seguenti motivi:

  • processi infettivi nell'intestino (nella sezione spessa), che causano l'infiammazione della sua membrana mucosa;
  • malattie parassitarie (elmintiasi). Sono manifestati non solo dal dolore, ma anche da nausea, debolezza, segni di intossicazione generale (eruzioni cutanee);
  • disbiosi. Violazione della normale flora intestinale a seguito di antibiotici. I suoi sintomi sono frequenti feci molli, scarso appetito, aumento della flatulenza, nausea e eruttazione, debolezza;
  • ostruzione. Può causare tumori, vermi e frequente stitichezza (che porta all'accumulo di masse fecali nell'intestino). La malattia si manifesta con forti dolori crampi, che vengono sostituiti da dolore arcuato, feci e gas ritardati, vomito e gonfiore;
  • pancreatite cronica. In caso di infiammazione del pancreas, il cibo non viene completamente digerito - questo provoca l'accumulo di gas e dolore nell'intestino. Il dolore si verifica dopo aver mangiato. È così forte che può causare perdita di coscienza;
  • processi infiammatori cronici o acuti localizzati nell'intestino crasso - colite; nell'intestino tenue - enterite; sulla membrana mucosa del duodeno - duodenite. Tutte queste malattie possono provocare coliche intestinali negli adulti, sintomi (il trattamento è volto ad alleviare la sindrome del dolore) - questo è un forte dolore di natura spastica, che dura da un paio di minuti a diverse ore e può essere accompagnato da nausea, vomito e svenimento;
  • atonia intestinale. Un'afflizione in cui la peristalsi intestinale peggiora e il cibo digerito non può muoversi liberamente nelle parti inferiori. È caratterizzato da tali sintomi: feci strette, gas, anemia, disturbi del sonno, stanchezza generale, depressione, carnagione grigia;
  • malattie autoimmuni. Il loro sviluppo porta al fatto che il corpo risponde producendo una grande quantità di anticorpi. Questo porta alla colite ulcerosa;
  • sindrome dell'intestino irritabile;
  • lesioni intestinali ulcerative. C'è un forte dolore, bruciore di stomaco, mancanza di appetito, debolezza. La temperatura aumenta, la pelle diventa pallida, il vomito è possibile;
  • tumori benigni e maligni - polipi e cancro. Oltre al dolore, appaiono come segue: sangue nelle feci, dolore all'ano; perdita di peso, cambiamento nella frequenza delle feci, affaticamento.

Motivo numero uno - sindrome dell'intestino irritabile: sintomi e trattamento

Questa sindrome è familiare a molti ed è una frequente causa di grave disagio.

Questa sindrome è familiare a molti ed è una frequente causa di grave disagio. Il sintomo più brillante - il dolore inizia sempre dopo un pasto (specialmente dopo un pasto abbondante). È localizzato nell'addome inferiore e si placa dopo il rilascio degli intestini. Le persone si lamentano di gonfiore e brontolii nello stomaco. Hanno uno sgabello irregolare: diarrea che si alterna a stitichezza. Più volte al giorno una persona sente la voglia di svuotarsi.

Il trattamento comprende antidepressivi, antispastici (Duspalgin, Papaverin, No-shpa), farmaci antidiarroici (Smecta, carbone attivo), Loperamide (brodi di mirtilli, Potentilla, bird cherry, camomilla e menta piperita), farmaci che normalizzano l'attività dell'intestino - Motilium, Dufalac, Coordinate (decotti di olivello spinoso, rabarbaro).

Il paziente deve rispettare il regime del giorno, avere un riposo notturno completo. Il trattamento avrà successo se segui una dieta - escluda il cibo con conservanti e additivi alimentari. Dovresti dimenticarti del caffè, rinuncia all'alcol, bevande gassate, tè forte. Non è raccomandato bere latte.

Lo stomaco fa male. Cosa aiuterà la medicina?

I principali fattori su cui dipende da quali farmaci trattano l'intestino.

I principali fattori su cui dipende da quali farmaci saranno trattati dall'intestino sono malattie e sintomi. Il dolore addominale associato a disturbi organici (neoplasie, ostruzione) sarà eliminato con mezzi chirurgici.

Il dolore causato dalle coliche intestinali viene alleviato con l'aiuto di antidolorifici (Analgin, Baralgin), antispastico (No-shpa, Papaverine), la tensione nervosa viene eliminata con sedativi (Valeriana, Motherwort). Un calorifero caldo viene applicato sull'addome inferiore, un microclima caldo è costituito da un'infusione di camomilla.

Quando la dysbacteriosis prescrive compresse, che contengono lacto e bifidobatteri - Lactobacterin, Lines, Acilact.

Uno dei sintomi che si verifica quando le viscere si fanno male è il gas. Il trattamento viene effettuato con l'aiuto di droghe come Espumizan, Motilium, Renny, Motilak, adsorbenti - Sorbex, Enterosgel.

Rimedi popolari per combattere il dolore nell'addome inferiore

Il trattamento dei rimedi popolari è consentito da usare

Il trattamento con i rimedi popolari è consentito da usare solo quando la causa è nota, che ha causato il dolore. È sintomatico Cosa può essere usato?

  • tintura di anice, coriandolo o cumino (1 cucchiaino di semi per versare 200 ml di acqua bollente, per insistere un'ora) dal gonfiore e dal gorgoglio nello stomaco;
  • lo zenzero schiacciato contribuirà all'eliminazione di una maggiore formazione di gas. Abbastanza per mangiare ¼ di cucchiaino. in polvere;
  • Puoi alleviare il dolore della stitichezza come segue: bevi un bicchiere d'acqua con miele e limone ogni mattina;
  • e per rimediare al problema della stitichezza, un rimedio del genere sarà: mangiare 1 cucchiaio al giorno l. uvetta o 3 pezzi prugne;
  • per eliminare la disbiosi, puoi usare un decotto di menta, assenzio, camomilla, salvia;
  • l'aglio aiuterà a ripristinare la microflora intestinale, se mangi 1 chiodo di garofano (a stomaco vuoto) per 2 settimane. Un buon effetto dà la tintura all'aglio sulla vodka;
  • Per normalizzare il lavoro dell'intestino bisogna usare il miele con l'aloe. È utile includere nel menu gelatina di avena e porridge di muco.

Dolore addominale inferiore, specialmente lungo o acuto, è un avvertimento serio. Se l'intestino colpisce, il trattamento deve sempre iniziare con una dieta. Il menu, che gli piace, è facilmente digeribile, cibi ricchi di vitamine senza "chimica". Ricorda che un intestino sano è un organismo sano, quindi non ignorare mai il dolore allo stomaco.

Aggiungi un commento