Segni di appendicite acuta e cronica nelle donne

L'appendicite è tra le malattie che "amano" le donne. Nel gentil sesso la sua infiammazione viene diagnosticata 2 volte più spesso che negli uomini. E non sono tutte le sorprese dell'appendice. Nelle donne, un attacco è mascherato come malattia ginecologica. Pertanto, è importante conoscere i segni di appendicite nelle donne. Studiamoli.

Chi è più a rischio - uomini o donne?

segni di appendicite nelle donne

Anche se l'appendicite "abbatte" sia gli uomini che le donne, dopo 20 anni, i rappresentanti della bella metà dell'umanità sono più sensibili a questo. Il chirurgo ottiene il più delle volte pazienti da 20 a 40 anni. Poiché la struttura degli organi pelvici nelle donne ha le sue specifiche, è molto più difficile diagnosticare un'infiammazione dell'appendice in loro che negli uomini. Il ritardo termina con complicazioni ed è irto di rottura del processo infiammato del cieco. In metà dei casi, finisce nella morte. Pertanto, se c'è dolore in qualsiasi parte dell'addome di una ragazza o una donna, in nessun caso si dovrebbe ritardare la chiamata per un'ambulanza.

Come inizia un attacco?

Tale problema è caratterizzato da un esordio acuto. Il primo segno di appendicite nelle donne è un improvviso dolore improvviso nell'addome (di solito in basso a destra) sullo sfondo della salute generale. Può essere sentito più fortemente nella regione del plesso solare o sopra l'ombelico. A volte il paziente non può dire esattamente dove fa male lo stomaco. Inoltre, la gravità del dolore può variare da moderata a molto forte. Può far male tutto il tempo, o il dolore scompare, quindi riprende.

Altri segni caratteristici di infiammazione dell'appendice

Quindi unire gli altri sintomi di appendicite nelle donne, vale a dire:

  • il dolore "si muove" all'angolo destro dell'addome;
  • le sensazioni diventano più intense quando si tossisce, si ride, si starnutisce e si cerca di cambiare la posizione del corpo. È più comodo giacere sul lato sinistro;
  • perdita di appetito;
  • si verifica una debolezza generale;
  • mentre cammina, il dolore si arrende;
  • si sviluppano nausea e vomito. Nel vomito trovato i resti di cibo preso alla vigilia e alla bile. Se una donna prima dell'attacco non mangiava nulla, allora vomita muco di un'ombra gialla. Di solito una persona vomita una volta (durante le prime ore di un attacco), che è una reazione al dolore;
  • aumento della temperatura L'infiammazione dell'appendice è spesso accompagnata da febbre, ma la temperatura è compresa tra 37 e 38 gradi e di solito non sale. Gli indicatori misurati nelle ascelle destra e sinistra differiscono di 0,5-1˚С;
  • sgabello sconvolto. C'è stitichezza o, al contrario, feci molli. L'orinazione sta diventando frequente, il che indica il coinvolgimento della vescica nel processo patologico. L'urina assume un colore scuro;
  • lingua secca e pungente;
  • il cuore inizia a "separarsi";
  • il paziente avverte dolore all'ano durante lo svuotamento delle viscere, mentre cerca di sollevare l'arto destro (superiore e inferiore).

Il tradimento dell'appendicite è che può dare anche altri sintomi. Il dolore è il più stabile di loro, ma a volte si rilascia temporaneamente, e la donna si calma, pensa che sia stato solo un disturbo nel lavoro del tratto gastrointestinale. Inoltre, il ricevimento di antidolorifici allevia il dolore e il paziente ritarda il trattamento in ospedale.

L'attacco dura da 4 a 12 ore (con una forma semplice). Se la forma flemma si sviluppa, dura 12-24 ore e durante gangreno - 24-48 ore, dopo di che si verifica la perforazione intestinale (versamento del suo contenuto nella cavità intestinale). Senza un aiuto immediato dei chirurghi, un risultato fatale è abbastanza probabile.

Perché le donne sono possibili errori nella diagnosi?

dolore addominale acuto e altri segni di appendicite nelle donne adulte

Con l'appendicite, i medici si conoscono da molto tempo. Le operazioni di rimozione vengono eseguite frequentemente e non sono considerate particolarmente difficili. Comunque, ci sono casi di peritonite e perfino morte di pazienti. Per le donne della malattia rappresenta di per sé un pericolo speciale. In caso di dolore addominale acuto e altri segni di appendicite nelle donne adulte, questi vengono spesso portati al reparto ginecologico, in quanto si sospetta una gravidanza ectopica o una rottura ovarica. Se il paziente è il proprietario di una cisti dell'appendice destra, allora le sue gambe possono essere attorcigliate. I sintomi in queste condizioni sono molto simili all'attacco di appendicite.

Anche il dolore a causa di un'appendice infiammata dovrebbe essere differenziato con una mestruazione troppo dolorosa.

Le crisi sono spesso incontrate dalle donne in gravidanza. Se una donna si trova in una posizione interessante, anche lei non nota sempre i segni premonitori che indicano l'infiammazione del processo rudimentale. Dopo tutto, quando si trasporta un bambino, nausea, vomito e dolore addominale - i soliti compagni. È particolarmente difficile identificare l'appendicite nelle donne in gravidanza, se il periodo è passato per 4 mesi, perché l'utero ha già una dimensione abbastanza grande e le anse intestinali sono spostate verso il basso.

Quali altre patologie possono essere confuse con un'infiammazione dell'appendice? Spesso, sintomi simili si osservano in tali malattie e condizioni:

  • ulcera peptica. Il dolore dura a lungo, ma non scende nel lato destro dell'addome. Le feci possono diventare nere;
  • colecistite. Le masse emetiche non contengono la bile;
  • colica renale. In questa condizione, la temperatura rimane entro il range normale (o addirittura diminuisce);
  • infiammazione del pancreas. C'è anche eruttazione, flatulenza;
  • intossicazione alimentare;
  • annessite;
  • pielonefrite;
  • sanguinamento interno;
  • la menopausa.

Queste manifestazioni possono inviare il medico sul percorso sbagliato, che provocherà un ritardo nella diagnosi e nel funzionamento. Di conseguenza, il paziente può sviluppare una condizione così grave come l'infiammazione della parete addominale.

Come si manifesta la forma cronica?

Stranamente, l'appendicite può essere cronica. È vero, questo accade molto raramente ed è piuttosto l'eccezione. È diviso in 3 forme:

  1. ricorrenti cronici - una persona è preoccupata per il dolore inespresso nell'area dell'appendice, che non si trasforma in un attacco;
  2. residuo o residuo - periodicamente ci sono attacchi, ma dopo un po 'la condizione della persona si normalizza senza il bisturi del chirurgo;
  3. cronica primaria (molti medici dubitano dell'esistenza di questa forma).

In remissione, ci sono segni minimi di appendicite cronica nelle donne:

  • episodi dolorosi, dolori di intensità costante, che sono localizzati nella regione iliaca destra e disturbano al mattino o alla sera;
  • i dolori si verificano spesso dopo l'attività fisica o quando ci sono disturbi nella dieta (mangiare cibi grassi e troppo pesanti);
  • gonfiore persistente, stitichezza o diarrea;
  • periodi di nausea, a volte vomito;
  • dolore nella vescica, nella parte bassa della schiena, nella vagina e nelle ovaie;
  • spesso - la minzione, che diventa la compagna del dolore;
  • a volte, le temperature vanno da 37,5 a 38 до.

Se l'appendice non viene rimossa, l'infiltrato appendicolare può svilupparsi, in cui il tessuto infiammato cambia patologicamente ed è saldamente saldato insieme. Dopo il corso della terapia, il processo infiammato deve ancora essere rimosso.

È necessario recarsi in ospedale se si sospetta un'appendicite?

l'appendicite può essere cronica

Alcune donne commettono un errore irreparabile: quando compaiono sintomi che possono indicare un attacco di appendicite, soffrono, rimandano la visita all'intervento. Dovresti sapere che la diagnosi di una tale condizione non viene eseguita a casa, ma solo in ospedale! Non è sufficiente che il medico senta lo stomaco e ascolti le lamentele. Per la dichiarazione dello strumento di diagnosi, vengono utilizzati metodi di ispezione fisici e di laboratorio. Ultrasuoni, risonanza magnetica, radiografia con l'introduzione di formulazioni farmacologiche contrastanti possono essere eseguite.

I leucociti aumentati sono trovati nel sangue - fino a 14 mila unità. Se il loro numero scende a valori criticamente bassi, questo può essere considerato come una peritonite. Se i globuli rossi e bianchi sono rilevati nelle urine, significa che c'è una patologia infettiva o malattia renale.

È particolarmente difficile identificare l'appendicite cronica, poiché non si fa sentire vividamente.

I sintomi più terribili

La donna dovrebbe sempre prestare attenzione al dolore nella cavità addominale. Ma il paziente deve essere portato all'ospedale con urgenza se i seguenti segni di appendicite nelle donne hanno cominciato a comparire:

  • il dolore è durato a lungo e poi si è placato per diverse ore. Questo potrebbe indicare che le pareti dell'appendice scoppiano. Quindi il dolore ritorna, ma è così forte che nessun antidolorifico può essere d'aiuto. Questa è una prova diretta della peritonite;
  • ripetuto impulso al vomito e al vomito, che non dà sollievo;
  • un salto di temperatura superiore a 39 o un improvviso calo grave al di sotto della norma;
  • un forte affaticamento dei muscoli del peritoneo o dolore insopportabile durante la palpazione (anche con un leggero tocco);
  • confusione o perdita di coscienza, delirio, scomparsa dei riflessi.

Solo operazione!

Sia l'appendicite cronica che quella acuta dovrebbero essere rimosse. Questo vale anche per le donne incinte, indipendentemente dal periodo di trasporto del bambino. Oggi, molto spesso l'operazione viene eseguita con un metodo di laparoscopia delicato a basso impatto. Tuttavia, se l'ospedale non dispone delle attrezzature o degli specialisti appropriati, o se le condizioni del paziente sono troppo gravi, ricorrono alla chirurgia addominale convenzionale.

Il trattamento conservativo è usato nei casi più eccezionali, quando i rischi di complicanze sono molto alti. Include l'uso di antispastici, fisioterapia e farmaci che neutralizzano i disturbi intestinali.

L'appendicite è un evento comune tra le donne. Se si opera in modo tempestivo, il ripristino avverrà abbastanza rapidamente e nessuna complicazione seguirà. La cosa principale - nessuna arroganza! Non cercare di convincerti che passerà da solo. Vai dal chirurgo, sintonizzati per il recupero e vedrai presto che l'operazione non è così spaventosa come sembrava!

Aggiungi un commento