Segni di hiv negli uomini e sintomi di aids

L'AIDS è riconosciuta come la malattia più pericolosa del ventesimo secolo. È questa malattia che fino ad oggi è considerata incurabile. Sfortunatamente, gli scienziati non hanno inventato il vaccino giusto. E se praticamente tutti questi fatti sono stati ascoltati, poche persone conoscono i segni dell'HIV negli uomini. E dopo tutto, cadono più spesso nella zona a rischio.

HIV e AIDS: qual è la differenza?

HIV e AIDS: qual è la differenza

Molti di noi confondono questi due concetti, credendo che siano assolutamente identici. Proviamo insieme a capire quali sono le differenze. L'HIV è un'infezione di natura virale. Una volta nel corpo, il virus dell'immunodeficienza non sempre causa l'AIDS.

Per eliminare la possibilità di infezione, deve essere eseguito un esame del sangue, che può essere utilizzato per rilevare la presenza o l'assenza degli anticorpi corrispondenti. L'infezione da HIV nella fase iniziale è sempre latente. Se non si identifica immediatamente l'infezione e non si inizia il trattamento, la persona è suscettibile all'AIDS. In alcuni casi, una persona può essere portatrice di infezione da HIV per più di 10 anni.

Come rilevare l'infezione nella fase iniziale?

Forse, molti ora sono interessati al motivo per cui sono i rappresentanti della metà forte dell'umanità che sono a rischio. In primo luogo, ciò è dovuto al frequente cambiamento del partner sessuale e, talvolta, a rapporti sessuali promiscui senza l'uso della contraccezione. In secondo luogo, recentemente l'omosessualità sta prosperando attivamente. Naturalmente, l'orientamento sessuale è una questione personale per tutti, ma sono esattamente le relazioni omosessuali che possono causare l'infezione da HIV.

I primi segni di HIV negli uomini, purtroppo, non hanno manifestazioni specifiche. Come mostra la pratica medica, inizialmente l'HIV passa attraverso uno stadio latente e solo successivamente passa alla forma attiva dello sviluppo della malattia e, di conseguenza, all'AIDS. Sono i segni principali dell'infezione da virus dell'immunodeficienza che spesso assomigliano a un comune raffreddore o influenza.

Dopo aver superato il periodo di infezione, dopo circa tre o quattro settimane, la persona ha i seguenti sintomi:

  • aumento della temperatura corporea a 38,5 °;
  • la debolezza;
  • perdita di appetito e peso corporeo.

Durante il periodo di incubazione, sarà possibile diagnosticare la presenza dell'infezione da HIV solo dopo un esame del sangue. Come puoi vedere, i sintomi sono molto simili a quelli dell'influenza e della rosolia. Ecco perché molti uomini non hanno fretta di vedere un venereologo dopo l'insorgenza di tali sintomi.

Se il trattamento non è iniziato nella fase primaria, l'infezione da HIV passa al secondo stadio di sviluppo - latente. Inizialmente, in questa fase, i sintomi praticamente non appaiono, e la persona non può nemmeno sospettare di essere la portatrice del virus più pericoloso.

L'infezione da HIV passa al secondo stadio di sviluppo

Quindi il quadro clinico inizia a svilupparsi alla velocità della luce e compaiono segni caratteristici. In questa fase, che è anche considerata una delle iniziali, insieme ai sintomi di cui sopra, i seguenti segni di infezione da HIV si osservano negli uomini:

  • sudorazione eccessiva, specialmente durante il sonno notturno;
  • l'aspetto del dolore alla gola;
  • tosse di varia intensità;
  • diarrea che dura per un mese continuamente;
  • perdita di peso irragionevole - fino a circa il 10% della categoria di peso totale;
  • mal di testa di varia gravità;
  • sonnolenza;
  • sindromi dolorose, manifestate nei tessuti articolari;
  • dolori muscolari;
  • un aumento delle dimensioni dei linfonodi;
  • l'aspetto di un'eruzione sulla pelle;
  • processo infiammatorio nell'esofago.

Sebbene i segni elencati dell'infezione da HIV negli uomini siano considerati specifici, possono spesso essere confusi con altre patologie. Quindi, ad esempio, la comparsa di dolore alla gola e alla tosse è associata allo sviluppo di malattie respiratorie acute e alla violazione della sedia - con disbiosi. Molti rappresentanti della metà forte dell'umanità non prestano abbastanza attenzione ai mal di testa. Spesso attribuiscono questo sintomo a un eccessivo sforzo fisico e mentale.

Un sicuro segno dello sviluppo dell'infezione da HIV è un aumento delle dimensioni dei linfonodi di due o più gruppi. Se durante l'esame completo la causa dell'infiammazione dei linfonodi non è stata identificata, e sono aumentate di dimensioni più di 3 mesi fa e sono concentrate in diverse parti del corpo, è quindi necessario eseguire un esame del sangue.

Un altro segno specifico è lo sviluppo di esofagite. Questa malattia è associata a processi infiammatori nell'esofago. Un uomo può sperimentare i seguenti sintomi:

  • dolore durante la deglutizione del cibo;
  • dolore di varia intensità nella regione toracica dalla parte posteriore;
  • difficoltà a deglutire il cibo.

Vorrei anche richiamare l'attenzione sul fatto che nella fase precedente l'AIDS, una persona può avere varie patologie, indicate come secondarie nella pratica medica. Questi includono:

  • infezioni causate da virus dell'herpes;
  • candidosi;
  • dermatite seborroica;
  • leucoplachia della superficie della lingua;
  • lesione delle unghie con infezioni fungine;
  • le gengive sanguinolente irragionevoli aumentavano l'intensità;
  • mal di gola;
  • otite, ecc.

Questo elenco di patologie secondarie non è esaustivo. In alcuni casi, sullo sfondo dell'infezione da HIV, possono comparire altre malattie gravi.

AIDS sotto tiro: come riconoscere la patologia?

I primi segni di AIDS negli uomini

La sindrome da immunodeficienza acquisita è considerata la fase finale dell'infezione da HIV. Dall'inizio dell'ultimo stadio fino alla morte, non ci vogliono più di 36 mesi in assenza di trattamento. Durante questo periodo, i sintomi della malattia sono molto specifici e non richiedono ulteriori diagnosi. Ciò è dovuto al fatto che l'immunità di una persona è interessata e non è più in grado di combattere il virus dell'immunodeficienza.

I primi segni di AIDS negli uomini sono espressi nello sviluppo di comorbidità di tipo secondario. Questi includono:

  • toxoplasmosi;
  • sarcoma;
  • linfoma;
  • criptococcosi;
  • tubercolosi, ecc.

Nella fase finale dello sviluppo del virus dell'immunodeficienza, il sistema nervoso è gravemente colpito, e c'è anche un netto deterioramento della memoria e una significativa diminuzione delle capacità intellettuali. Spesso, durante il periodo di sviluppo dell'AIDS, una persona sviluppa infezioni fungine che non sono praticamente curabili.

Se parliamo in generale dei segni dell'AIDS, allora possono essere attribuiti ai sintomi delle fasi precedenti. Ma gli specialisti presenti nella pratica per diagnosticare la forma di AIDS usano un certo segno di classificazione - sintomi caratteristici.

La medicina conosce diverse forme di questa pericolosa patologia mortale. Diamo un'occhiata ai sintomi di ciascuno di essi:

  • Polmonare. I sintomi che si manifestano in questa forma di AIDS sono direttamente correlati agli organi dell'apparato respiratorio. Una persona soffre di polmonite a causa di vari agenti patogeni. Questa forma è caratterizzata dai seguenti segni: dolore allo sterno e mancanza di respiro.
  • Intestinale. Sotto l'impatto della malattia in questa forma entra nel tubo digerente. Il cibo non viene digerito e c'è una costante diarrea.
  • Neurologico. L'infezione da HIV sopprime il sistema nervoso. Quando si diagnostica questa forma di AIDS negli esseri umani, si possono identificare gravi patologie: neoplasie nel cervello, emorragie, meningite. I sintomi caratteristici sono perdita della capacità di parola, ritardo mentale, incontinenza di prodotti di defecazione e urine, paralisi.
  • Renale. Questa forma di AIDS è più comune oggi. L'infezione da HIV colpisce i reni. In questo contesto, la vista potrebbe deteriorarsi, apparire sarcoma. Inoltre, con lo sviluppo di questa forma di AIDS, le infezioni fungine, i tumori privi di licheni e le patologie dermatologiche diventano pronunciate.

Tutte le persone che soffrono di questa terribile malattia, c'è un sintomo comune - una rapida diminuzione del peso corporeo.

Come già accennato, oggi non esiste una panacea per l'AIDS. Questa malattia è molto pericolosa e può essere fatale. Per evitare l'infezione con il virus dell'immunodeficienza, bisogna scegliere con cura i partner sessuali, utilizzare i contraccettivi durante i rapporti sessuali, mantenere uno stile di vita sano e osservare l'igiene personale. Sii sano e abbi cura di te!

Aggiungi un commento